Di nuovo il costo del permesso di soggiorno è aumentato

Articolo letto 16238 volte!

L’Italia è tra i paesi che ancora stanno soffrendo della crisi economica in cui tante persone hanno perso la loro principale fonte di reddito: il lavoro. Come l’abbiamo anche denunciato in una precedente pubblicazione, il costo del permesso di soggiorno è tra 8 volte e 20 volte in più di quello della carta d’identità che viene rilasciato agli altri cittadini italiani. Nonostante questa differenza, il governo ha deciso di nuovo di aumentare il costo del permesso di soggiorno di 3 euro sia per il rilascio che per il rinnovo.

Infatti, eravamo quasi abituati che ogni persona deve pagare il contributo che varia da 80 euro a 200 euro secondo il tipo di permesso di soggiorno che sta richiedendo o rinnovando, 27,50 euro per il formato plastificato, 30,00 euro per la spedizione del kit tramite Poste Italiane e la marca da bollo da 16,00 euro.

Aumento costo del permesso di soggiorno formato elettronico e soldi contanti

Annuncio:



Cosa è cambiato dal 28 aprile 2016 sul costo del permesso di soggiorno?

Il governo italiano ha deciso di aumentare il costo del formato elettronico del permesso di soggiorno elevandolo dagli abituali 27,50 euro a 30,46 euro. Secondo il decreto pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, questi soldi servono per coprire le spese inerenti alla lavorazione e produzione del nuovo formato del permesso di soggiorno (PDS 380) per garantire la sua sicurezza. Ci sono anche 0,50 euro di commissione che ognuno deve pagare a Poste Italiane che si aggiungono ai soliti 30,00 euro di spedizione.

Quindi il costo minimo per i principali tipi di permesso di soggiorno saranno questi:

  1. Il permesso di soggiorno da 3 mesi a 1 anno di validità costa  30,46 € + 30,00€ di spedizione.
  2. Il permesso di soggiorno da 1 anno a 2 anni di validità costa  30,46 € + 30,00€ di spedizione.
  3. Il permesso di soggiorno da 2 anni di validità e per i dirigenti d’azienda costa 30,46 € + 30,00€ di spedizione. E’ in questa categoria che troviamo il permesso di soggiorno UE per soggiornanti di lunga durata, conosciuto come carta di soggiorno.
  4. Chi è esente o esonerato per non pagare il contributo fisso di 30,46 € pagherà l’importo dovuto + spedizione. La conversione del permesso di soggiorno da un motivo all’altro e l’aggiornamento del permesso di soggiorno sono esenti del pagamento del contributo forfettario. Bisogna anche prevedere 16,00€ per pagare la marca da bollo da apporre sul kit.

Quindi, per chiedere il rilascio o il rinnovo del permesso di soggiorno bisogna pagare massimo fino a 76,46 euro perché la tassa sul permesso di soggiorno non si paga più come lo si può leggere cliccando qui.





Infine, speriamo che un giorno ci possa davvero essere lo stesso trattamento in materia del costo dei  documenti di identificazione per tutti i cittadini che vivono in Italia. Altrimenti si rischia di parlare di traffico degli immigrati legalizzato come qualcuno l’ha già detto sui social.

Gamaliel NIYONSABA

Articolo letto 16238 volte!

3 thoughts on “Di nuovo il costo del permesso di soggiorno è aumentato

  1. Pingback: Finalmente abolita la tassa sul Permesso di Soggiorno – Migranti Torino

  2. Pingback: Requisiti per aver permesso di soggiorno residenza elettiva?

  3. Pingback: Come richieder la carta di soggiorno per stranieri in Italia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Sei umano? Per la sicurezza del nostro sito, rispondi a questa domanda. * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

DESIDERI UNA RISPOSTA IN POCO TEMPO? Ecco come averla:

Scegli il tipo di assistenza desiderata
Nome e cognome
Email o telefono