Ecco i numeri di permessi di soggiorno previsti nel decreto flussi 2016

Articolo letto 65253 volte!

Come ve l’abbiamo detto, è arrivato il momento del decreto flussi 2016. Non si tratta della sanatoria che consiste nella regolarizzazione degli immigrati che vogliono vivere e lavorare in Italia, ma che non hanno un regolare permesso di soggiorno. Si tratta, invece, d’un decreto per fare entrare in Italia un certo numero di lavoratori e favorire la conversioni di alcuni tipi di permesso di soggiorno in altri tipi. Vediamo i numeri dei permessi che saranno rilasciati per tutti i casi previsti da questo decreto flussi 2016

Iscrizione online e decreto flussi 2016 per aver il permesso di soggiorno e fare la conversione

1) 13.000 ingressi per motivo di lavoro stagionale

I lavoratori stagionali che vogliono entrare in Italia formano la categoria più numerosa. Sono tutti coloro che sono già venuti in Italia anche negli anni passati per lavoro stagionale almeno per due anni consecutivi. A loro sono riservati 1500 posti dei 13 mila e possono chiedere il nulla osta per l’ingresso pluriennale. Ad essi si aggiungono gli altri che vogliono venire a svolgere attività lavorative stagionali per la prima volta. Loro dovranno provenire dai seguenti paesi: Albania, Algeria, Bosnia-Herzegovina, Corea del Sud, Costa d’Avorio, Egitto, Etiopia, ex Repubblica Jugoslava di Macedonia, Filippine, Gambia, Ghana, Giappone, India, Kosovo, Marocco, Mauritius, Moldova, Montenegro, Niger, Nigeria, Pakistan, Senegal, Serbia, Sri Lanka, Sudan, Tunisia, Ucraina.

Annuncio:



2) 3.600 ingressi per motivo di lavoro non stagionale

In questa categoria ci troviamo i seguenti gruppi:

  • 2.400 lavoratori autonomi: si tratta di imprenditori che vogliono investire almeno 500.000 euro in attività in attività in cui l’Italia ha interesse. Comunque questi soldi devono avere una fonte lecita e devono creare almeno tre posti di lavoro. Ci troviamo anche i liberi professionisti appartenenti alle professioni riconosciute in Italia;  titolari di cariche di amministrazione o di controllo espressamente previsti dal decreto interministeriale 11 maggio 2011, n.850; artisti di chiara fama o di alta e nota qualificazione professionale, ingaggiati da enti pubblici o privati, in presenza dei requisiti espressamente previsti dal decreto interministeriale 11 maggio 2011, n.850;  coloro che vogliono costituire start-up innovative secondo la legge in questa materia.
  • 1000 lavoratori che hanno finito programmi di formazione ed istruzione nei loro paesi di origine(art. 23 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286).
  • 100 lavoratori cittadini di Paesi non comunitari che hanno partecipato all’Esposizione Universale di Milano 2015. Questi 100 posti sono riservati ai paesi che hanno bisogno di fare arrivare alcuni dei loro cittadini nei lavori di smantellamento dei padiglioni che hanno servito nell’EXPO MILANO 2015. Non si tratta di coloro che già sono presenti in Italia per altri motivi.
  • 100 lavoratori di origine italiana: i discendenti dei cittadini italiani che abitano in Argentina, Brasile, Uruguay Venezuela possono chiedere l’ingresso per motivo di lavoro subordinato e non stagionale. La condizione è che almeno uno dei genitori deve essere di origine italiana fino al terzo grado in linea diretta.

3) Conversioni dei permessi di soggiorno da un motivo a un altro motivo

Possono essere convertiti in permessi di soggiorno per lavoro subordinato:

  • 4.600 permessi di soggiorno per lavoro stagionale;
  • 6.500 permessi di soggiorno per studio, tirocinio e/o formazione professionale;
  • 1.300 permessi di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo rilasciati a cittadini di Paesi terzi da altro Stato membro dell’Unione Europea.

Possono essere convertiti in permessi di soggiorno per lavoro autonomo:

  • 1.500 permessi di soggiorno per studio, tirocinio e/o formazione professionale:
  • 350 permessi di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo rilasciati a cittadini di Paesi terzi da altro Stato membro dell’Unione Europea.




4) La procedura per fare le domande ed il nulla osta nel decreto flussi 2016

Le domande saranno inviate online, collegandosi al sito previsto dal Ministero dell’Interno su questo questo link: https://nullaostalavoro.dlci.interno.it, seguendo questo calendario: dal 3 febbraio 2016, si potrà preparare le domande per le richieste di conversione e lavoro non stagionale. Dal 9 febbraio si potrà cominciare a spedire queste domande.

Per i 13000 lavoratori stagionali extracomunitari, si potrà cominciare a preparare le domande a partire dal 10 febbraio 2016 e poi cominciare a spedire le domande dal 17 febbraio 2016. Le domane potranno essere inoltrate fino al 31 dicembre 2016.

Vi invitiamo quindi a condividere queste informazioni per che ogni persona che vuole usufruire di questo decreto flussi 2016 possa saperlo in tempo e presentare la domanda prima dell’ultima data d’invio delle richieste del nulla osta.

arrow down, freccia in giù

Clicca qui per leggere la circolare del Ministero dell’Interno sul decreto flussi 2016

Clicca qui sapere quale modulo bisogna utilizzare per richiedere la quota giusta nel decreto flussi 2016

Staff di Permessodisoggiorno.org

 

 

 

Articolo letto 65253 volte!

10 Replies to “Ecco i numeri di permessi di soggiorno previsti nel decreto flussi 2016”

  1. Salve mi chiamo Victor è sonno cittadino Moldavo…lavoro ormai da 10 anni a San Marino sonno in regola tutto quanto..però vorrei spostarmi in Italia per vivere è lavorare a San Marino …c’è la faccio questo permesso di soggiorno con dei documenti di San Marino di lavoro???ho devo per forza trovare un altro lavoro in Italia per essere messo in regola???grazie

  2. AMEN!!!(COSI SIA) la SANATORIA CI VUOLE!!!! CI sono tante badante persone per bene che lavorano per ore 24/24 tutti giorni con anziani malati ,che aspettano disperatamente la SANATORIA da anni !!!!

  3. Ciao,
    Sono una infermiera albanese e laureata in Albania, ho trovato lavoro in una famiglia in Italia che cerca una badante (che però sia infermiera) e vorrei venire in Italia a lavorare. Questa famiglia si è informata ma ovunque li complicano le cose dicendo che è impossibile…Leggendo il decreto flussi, vedo che ci sono mille posti per i stranieri che hanno concluso la formazione istruttiva nel paese di origine. Potrei rientrare in questa categoria ? Sottolineo di avere sia la laurea che la specialistica già terminata. Grazie in anticipo

  4. Buon giorno,
    vorrei assumere una ucraina che venuta in Italia con il visto turistico di 10 gg.Dovrebbe fare il contratto stagionale per 6 mese o contratto determinato per 1 anno o contratto indeterminato?
    Grazie.

  5. Buongiorno, ho cittadinanza giapponese e vorrei trovare lavoro in italia.
    Sa avvisarmi quest’anno quanti posti sono rimasti per il lavoro di non stagionale?
    Grazie.
    Ryo

    • salve, Ryo. Non siamo in grado di sapere il numero dei posti ancora disponibili. Comunque, ci devono essere ancora perché non è ancora stato comunicato niente sulla chiusura di questo decreto flussi.

  6. Buon giorno sono una mamma di bambino disabile ho la cittadinanza italiana da poco .
    Avrei bisogno di portare un familiare residente in Perù per assistere mio figlio ci sono delle leggi che regolano questo tipo di ingresso in Italia ?
    Grazie per la risposta .
    Ines Casiano

  7. salve signor ministro. mi chiamo rashel, volevo chiedere una cosa. io non ho il permesso di soggiorno, per chiedere il permesso di sogiorno mi serve lavoro, per lavoro mi serve il permesso di soggiorno. e cosi ho passato ben nuoveanni ancora oggi sono clandestino. sono stato arrestato alcune volte,sono stato per fino in carcere di bari ben 3volte perche non avevo il permesso di soggiorno.voglio avere il permesso voglio fare una vita normale come tutti altri.vi prego di aiutarmi, ogni anno esce legge per dicreazione per flussi, ma non per sanatoria. mi date qualche indicazione come posso avere il permesso. il mio e-mail: pencil.rong@rocketmail.com
    aspetto la vostra cortezia
    grazie………………

    • Salve, Rashel.
      Purtroppo noi non possiamo aiutarti. Speriamo che il governo faccia la sanatoria per regolarizzare coloro che sono senza permesso di soggiorno e vogliono integrarsi bene in Italia. Auguri per tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Sei umano? Per la sicurezza del nostro sito, rispondi a questa domanda. * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

DESIDERI UNA RISPOSTA IN POCO TEMPO? Ecco come averla:

Scegli il tipo di assistenza desiderata
Nome e cognome
Email o telefono