GUIDA: Assegno temporaneo per i figli minori, anche stranieri in Italia

Articolo letto 1300 volte!

Dal 09 giuno 2021 è entrato in vigore un altro decreto legge voluto dal Consiglio dei Ministri del 04 giugno 2021 per autorizzare un altro tipo di assegno in favore di alcune categorie di cittadini in questo momento in cui il Paese si sta ricostruendo in seguito alla pandemica da coronavirus. Tra questi cittadini che avranno accesso a questo nuovo accesso ci sono anche gli immigrati che vivono in Italia che hanno i requisiti che vediamo qui sotto.

Si tratta del DECRETO-LEGGE 8 giugno 2021, n. 79 Misure urgenti in materia di assegno temporaneo per figli minori. (21G00090) (GU Serie Generale n.135 del 08-06-2021). Entrata in vigore del provvedimento: 09/06/2021. Vediamo insieme alcune linee guida per capire questo decreto. Lo stanno chiamando anche “assegno ponte” che introduce misure immediatamente efficaci, di durata temporanea con l’obiettivo di sostenere la genitorialità e favorire la natalità

  1. Quando? Questo decreto è previsto dal 01 luglio a 31 dicembre 2021. Con il messaggio 5 ottobre 2021, n. 3340, l’INPS informa che il termine di presentazione delle domande per accedere alle mensilità arretrate di Assegno temporaneo per i figli minori (AT), inizialmente previsto il 30 settembre, è stato prorogato al 31 ottobre 2021.
  2. Destinatari dell’assegno temporaneo per i figli minori: sono i nuclei familiari con i figli fino a 18 anni senza diritto ad altri assegni attuali destinati ai nuclei familiari. Si tratta delle famiglie escluse per mancanza di qualche requisito.
  3. Requisiti per chiedere l’assegno temporaneo per i figli minori: il principale requisito è l’ISEE che deve essere inferiore ai 50.000 euro annui. Gli altri requisiti si riferiscono alla cittadinanza di appartenenza, domicilio, residenza ed al possesso dei permessi di soggiorno come si vedre in seguito: Come si vede su quest’immagine di questo decreto, gli stranieri provenieri dai paesi non appartenenti all’Unione Europea devono avere un permesso di soggiorno Ue per soggiornanti di lungo periodo o del permesso di soggiorno per motivi di lavoro o di ricerca di durata almeno semestrale.
  4. Quanto è l’importo dell’assegno temporaneo per i figli minori? L’importo esatto viene calcolato in funzione dei figli minori presenti nel nucleo familiare e dell’ISEE: l’importo dell’assegno è decrescente al crescere dell’ISEE. Questo significa che chi ha l’ISEE alto, percepisce un importo basso dell’assegno. Ecco i dettagli:Assegno temporaneo per i figli: importo domanda e compatibilità
  5. Come fare la domanda dell’assegno temporaneo per i figli minori? Bisognerà fare la richiesta telematicamente tramite INPS, sul sito o con l’ausilio dei patronati competenti.
  6. Compatibilità: Come si vede sull’immagine precedente, l’assegno temporaneo per i figli minori è compatibile con il reddito di cittadinanza e con le altre misure in denaro a favore dei figli a carico erogate dalle Regioni e dai Comuni.
  7. Erogazione o versamento dell’assegno temporaneo per i figli minori: i soldi saranno accreditati sull’IBAN del richiedente o con un bonifico domiciliato, tranne per coloro che percepiscono anche il reddito di cittadinanza che manterranno lo stesso modo di versamento. Per quanto riguarda i figli con affido condiviso, il versamento sarà di 50% per ogni genitore.

DECRETTO LEGGE SULL’ASSEGNO TEMPORANEO PER I FIGLI MINORI

ALLEGATO SUI LIVELLI DELL’ASSEGNO TEMPORANEO IN FUNZIONE DELL’ISEE

Vi terremo aggiornati sull’evoluzione di questo decreto legge, specialmente le informazioni in arrivo da INPS.

HAI UNA DOMANDA E DESIDERI UNA RISPOSTA IN POCO TEMPO?

Scegli il tipo di assistenza desiderata
Nome e cognome
Email o telefono

Articolo letto 1300 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Sei umano? Per la sicurezza del nostro sito, rispondi a questa domanda. * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.