GUIDA COMPLETA AL DECRETO FLUSSI 2024: PRECOMPILAZIONE E INVIO DELLE DOMANDE

Articolo letto 2081 volte!

VUOI RIMANERE AGGIORNATO? Iscriviti alla newsletter qui:

Il Decreto Flussi 2024, di cui vi abbiamo parlato nei precedenti articoli su questo decreto flussi che puoi leggere qui, rappresenta un’importante opportunità per coloro che desiderano lavorare in Italia. Tuttavia, navigare attraverso il processo di precompilazione e invio delle domande può essere complesso senza una guida dettagliata. In questo articolo, forniremo una guida completa passo dopo passo su come compilare correttamente le domande e inviarle nel Decreto Flussi 2024. In questo modo aumenterai le possibilità di essere in quota per avere il nulla osta che verrà richiesto prima del rilascio del permesso di soggiorno dopo l’arrivo in Italia o per fare la conversione del permesso di soggiorno si appartiene a categorie che sono state incluse.

Precompilazione e procedura per inviare la domanda per chiedere il nulla osta nel decreto flussi 2024

Date e orari della precompilazione domande nel decreto flussi 2024

  • 29 febbraio: dalle ore 13:00 alle ore 20:00
  • Dal 1° marzo al 16 marzo: dalle ore 8:00 alle ore 20:00
  • 17 marzo: dalle ore 8:00 alle ore 18:00
  • 19 marzo: dalle ore 8:00 alle ore 20:00
  • 20 marzo: dalle ore 8:00 alle ore 18:00
  • Dal 22 marzo al 23 marzo: dalle ore 8:00 alle ore 20:00
  • 24 marzo: dalle ore 8:00 alle ore 18:00

Come raggiungere la sezione di precompilazione nel decreto flussi 2024?

  1. Accedi con SPID/CIE alla tua Area Riservata del Portale Servizi ALI: https://portaleservizi.dlci.interno.it/AliSportello/ali/home.htm
  2. Seleziona “Sportello Unico Immigrazione“.
  3. Clicca su “Compila Domande Decreto Flussi 2024/Click-day 2024“.
  4. Seleziona il modello di domanda desiderato e compila la richiesta.
  5. Carica la documentazione necessaria in formato PDF (max 2MB per file).
  6. Le domande compilate saranno visibili nella sezione “Riepilogo domande“.

Clonazione delle domande del decreto flussi precedente

La possibilità di clonare una domanda o più domande già presentate nel precedente decreto flussi viene limitato, almeno esplicitamente, al settore di lavoro stagionale. Ti lasceremo il riferimento in seguito. Ecco la procedura che bisogna seguire per fare la clonazione una domanda, cioè ricuperare tutte le informazioni inerenti a questa domanda già presentata per attualizzarle semplicemente aggiungento altre informazioni e requisiti inerenti al decreto flussi a cui si vuole partecipare:

  • Vai alla sezione “Ricerca domande” sotto “Sportello Unico Immigrazione”.
  • Accanto alla domanda desiderata, clicca sull’icona “Clona” per ripresentare la domanda nel DF24.
  • Il sistema copierà automaticamente le sezioni specificate nella nuova domanda.

Click day – indicazioni operative per partecipare al decreto flussi 2024

Come ve l’abbiamo segnalato anche in questo video qui sotto, il decreto flussi 2024 era previsto nel mese di febbraio, ma è stato posticipato nel mese di marzo 2024. In questo video ci troverai tutte le nuove date del click day del decreto flussi 2024:

Cosa fare per presentare la domanda nel decreto flussi 2024?

  1. Accedi all’Area Riservata con SPID/CIE dalle ore 8:35.
  2. Vai alla sezione “Compila Domande Decreto Flussi 2024/Click-day 2024“.
  3. Trova le domande precompilate nella sezione “Riepilogo Domande“.
  4. Se necessario, completa le domande mancanti.
  5. Alle ore 9:00, segui queste istruzioni per inviare le domande:
    • Clicca su “Aggiorna pagina” per renderla editabile.
    • Attendere che il pulsante “Invia domande” diventi blu ed editabile.
    • Clicca su “Invia domande“.
  6. Attendere il messaggio di conferma e non chiudere il computer fino al completamento dell’invio.
  7. Riceverai la ricevuta entro 24 ore.

Cosa NON fare durante l’invio delle domanda nel decreto flussi 2024?

  • Non aggiornare la pagina tramite il browser. Usa il pulsante “Aggiorna pagina”.
  • Non accedere dall’Area Riservata con più dispositivi o più sessioni contemporaneamente.

Annuncio:



In caso di problemi tecnici, bisogna ricordarsi di contattare l’Help Desk

Infatti, ormai per supporto tecnico, bisogna contattare l’HELP DESK tramite il link “Scrivi all’Help Desk” sulla home page del Portale Servizi ALI o dalla voce “Help Desk” in fondo ad ogni pagina.

Come e quando le domande del decreto flussi 2024 vengono inviate agli Sportelli Unici per l’Immigrazione (SUI)?

Le domande verranno trasferite ai Sportelli Unici per Immigrazione competenti per l’istruttoria in 3-4 giorni dall’invio. Si tratta di un invio telematico ed automatizzato, ma controllato che non richiedere che sia il richiedente stesso ad inviare la sua domanda allo Sportello Unico per l’Immigrazione della loro provincia.

Per questo motivo, quando arriva il momento della convocazione alla prefettura per firmare il contratto di soggiorno, anche la convocazione rispetta la competenza territoriale. Nessuno può essere convocato in una prefettura che non c’entra niente con il suo domicilio, luogo di lavoro o sede dell’azienda che lo vuole assumere. Altri dettagli sul contratto di soggiorno sono in questo video:

Ricezione comunicazioni dallo Sportello Unico per l’Immigrazione (SUI) nel decreto flussi 2024

  • Le comunicazioni saranno inviate via telematica all’indirizzo inserito nella sezione dei Recapiti.
  • Rispondi direttamente tramite l’Area Riservata inserendo le integrazioni richieste.
  • Carica i documenti richiesti secondo la LEGENDA nell’Area Riservata.
  • Non è necessario consegnare copie cartacee né inviarle via mail/PEC.

Infine, seguendo attentamente questa guida, sarai in grado di navigare attraverso il processo di precompilazione e invio delle domande nel Decreto Flussi 2024 senza difficoltà. Assicurati di rispettare le tempistiche e di seguire attentamente le istruzioni fornite per massimizzare le tue opportunità lavorative in Italia. Se hai bisogno di assistenza o consulenza, non esitare a contattarci seguendo la procedura che troverai su questa pagina.

Altri dettagli: Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e  Circolare interministeriale n. 1695 del 29 febbraio 2024 sul decreto flussi 2024

 

HAI UNA DOMANDA E DESIDERI UNA RISPOSTA IN POCO TEMPO?

Scegli l'assistenza desiderata:
Nome e cognome:
Email o Telefono/Whatsapp:

Articolo letto 2081 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Sei umano? Per la sicurezza del nostro sito, rispondi a questa domanda. * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.