Tra pochi giorni finisce la possibilità di regolarizzazioni o sanatoria per gli stranieri. Quale è la situazione attuale?

Articolo letto 215 volte!

Nelle recenti pubblicazioni vi abbiamo tenuti informati sulla possibilità di regolarizzare alcune categoirie di lavoratorie stranieri in Italia voluta dal Governo. Lo stesso governo italiano ha indicato 2 procedure per regolarizzarsi che, in presenza di tutti i documenti richiesti, danno la possibilità di avere un regolare permesso di soggiorno per motivo di lavoro subordinato o per attesa occupazione per altre categorie come lo puoi leggere cliccando su questa riga. I recenti aggiornamenti del Ministero dell’Interno dimostrano che più si avvicina l’ultimo giorno utile per presentare la domanda, cioè il 15 agosto 2020, il numero di richieste è sempre in crescita. Vediamolo insieme.

Colf e badante senza permesso di soggiorno : sanatoria o regolarizzazione durante il coronavirus e mascherina

Nel nostro articolo del 20 luglio 2020 vi abbiamo racontato la situazione della sanatoria cioè la partecipazioni fino al 15 luglio. In quella data tutte le domande ricevute dal Ministero erano 123.429 di cui 11.101 in corso di lavorazione. Al 31 luglio, queste domande erano 159.991, di cui 11.397 in corso di lavorazione. Vediamo in seguito gli altri dati inerenti a quest’aggiornamento di 2 settimane prima della fine della sanatoria o regolarizzazione di coloro che lavorano in agricoltura, allevamento, pesca, lavoro domestico, assistenza alla persona e settori di attività connesse.




Situazione della sanatoria o regolarizzazione al 31/07/2020

 

CATEGORIE SITUAZIONE / RISULTATI
Totale domande presentate 159.991, di cui 11.397 in corso di lavorazione
Lavoro domestico ed assistenza alla persona 87% delle domande già perfezionate (128.719) e il 75% di quelle in lavorazione (8.598)
Lavoro subordinato 13% delle domande già perfezionate (19.875) e il 25% di quelle in lavorazione (2.799)
Media giornaliera delle domande circa 2.400 (in diminuzione perché il 15 luglio era di 3.000)
Distribuzione delle domande per regioni La Lombardia si conferma di nuovo al primo posto per le richieste presentate per il lavoro domestico e di assistenza alla persona (36.283) e la Campania per quello agricolo (5.134)
Rispetto al Paese di provenienza del lavoratore per il lavoro domestico e di assistenza alla persona I primi paesi sono Ucraina, il Bangladesh e il Marocco
Rispetto al Paese di provenienza del lavoratore per l’impiego in agricoltura e allevamento I primi paesi sono l’Albania, l’India e il Marocco
Provenienza dei datori di lavoro

Come si vede in questo repport del Ministero dell’Interno, tante domande sono state presentate dai privati seguendo le informazioni che abbiamo condivisione, magari con l’aiuto di alcuni operatori privati o legali mentre in seconda posizione le domande sono state presentate dai patronati.

Annuncio:



Ricordiamo che le domande o richiesta per provare chiedere il permesso di soggiorno sono ancora aperte fino al 15 agosto 2020. Intanto, tra pochi giorni le questure dovranno cominciare a fare le convocazioni in collaborazione stretta con lo Sportello Unico per l’Immigrazione e l’Ispettorato del Lavoro come ve l’abbiamo detto in dettaglio in questa GUIDA COMPLETA ALLA REGOLARIZZAZIONE O SANATORIA.

Se vuoi verificare quante persone hanno presentato la domanda di regolarizzazione o sanatoria nella tua città e tutti gli altri dettagli, t’invitiamo a leggere attentamente questo rapporto del Ministero dell’Interno raggiungibile cliccando su questa riga.

HAI UNA DOMANDA E DESIDERI UNA RISPOSTA IN POCO TEMPO?

Scegli il tipo di assistenza desiderata
Nome e cognome
Email o telefono

Articolo letto 215 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Sei umano? Per la sicurezza del nostro sito, rispondi a questa domanda. * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.