DECRETO FLUSSI: attribuzione delle quote secondo regioni e province in vista del permesso di soggiorno per lavoro subordinato o autonomo

Articolo letto 1952 volte!

VUOI RIMANERE AGGIORNATO? Iscriviti alla newsletter qui:

Recentemente vi abbiamo dato delle informazioni inerenti al decreto flussi 2021 – 2022 indicandovi i principali settori ed il numero comprensivo delle quote previste dal Governo in Italiano. Questo decreto riguarda anche la conversione di alcuni tipi di permesso di soggiorno in permesso di soggiorno per motivo di lavoro subordinato o autonomo. Ci troviamo anche la possibilità di alcuni lavoratori provenieri da paesi che hanno firmato accordi di cooperazione migratoria nei settori di autotrasporto merci per conto terzi e lavoro stagionale nei settori di agricoltura e turistico-alberghiero. Vediamo insieme adesso l’attribuzione di queste quote per quanto riguarda la conversione dei permessi di soggiorno e lavoro subordinato nei settori di trasporto merce per conto terzi secondo le regioni e le loro province rispettive.

In seguito vediamo tutte le regioni in ordine alfabetico includendo le loro province in una tabella in cui sono state inserite le quote assegnate ad ogni ispettorato territoriale del lavoro della provincia di riferimento. Queste quote significano il numero massimo dei nulla osta che verranno rilasciate per favorire il rilascio o la conversione del permesso di soggiorno in un altro tipo di permesso di soggiorno.

Quotte assegnate alla regione Abruzzo e Basilica nel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato anche nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero lavoro o lavoro autonomo

Come si vede bene in queste tabelle, alle regioni di Abruzzo e Basilicata non sono state quante quote perché anche esse non sono grandi. In queste 2 regioni, non è prevista nessuna conversione del permesso di soggiorno UE rilasciato da un altro stato UE, mentre nella regione Abruzzo è previsto soltanto 1 quota per la conversione del permsso di soggiorno di studio, formazione e/o tirocinio in permesso di soggiorno per motivo di lavoro autonomo.

Per quanto riguarda la richiesta del nullaosta per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero, come si vede nella tabella a sfondo verde a destra, sono previste 237 quote nella regione Abruzzo e 59 quote nella regione Basilicata.

Quotte assegnate alla regione Calabria e Campania nel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato anche nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero lavoro o lavoro autonomo

Le regioni Calabria e Campania hanno un numero elevato di quote in questo decreto flussi, ma nessuna conversione di permesso di soggiorno UE rilasciato da un paese UE in permesso di soggiorno per lavoro autonomo. Una quota è prevista nella regione Calabira e 5 quote nella regione Campania per fare la covnersione del permesso di soggiorno da studio, formazione professione e/o tirocinio in lavoro autonomo.

Nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero, nella regione Calabria sono previste 224 quote e nella regione Cambania sono previste 3572 quote che daranno luogo al rilascio di permessi di soggiorno per motivo di lavoro subordinato nei rispettivi settori se ci saranno i requisiti.

Quotte assegnate alla regione Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia nel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato anche nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero lavoro o lavoro autonomo

La tabella qui sopra mostra come la regione Friuli Venezia Giulia è l’unica  che  non  ha  nessuna  quota per lavoro subordinato nei  settori  di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero.  Per  quale  motivo?  Sarà normale fino alla fine? Lo  sapremo  prossimamente. In  totale  tutta  questa  regione  ha  soltanto  125  quote  specialmente  per  la  conversione  del  permesso  di  soggiorno  in  permesso di  soggiorno  per  lavoro  subordinato  e lavoro  autonomo.

La regione Emilia Romagna ha 1332 quote negli stessi settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero, mentre ci sono 507 quote destinate alla conversione del permesso di soggiorno. Quotte assegnate alla regione Lazio e regione Liguria nel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato anche nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero lavoro o lavoro autonomo

La Regione Lazio e la regione Liguria hanno ciascuna una quota per la conversione del permesso di soggiorno UE rilasciato da un altro stato membro dell’Unione Europea. Nel Lazio sono previste 1350 quote per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero. La provincia di Roma ha più della metà di tutte le quote, arrivando così a 785 quote negli stessi settori.

Per quanto riguarda la conversione di alcuni tipi di permesso di soggiorno in permesso di soggiorno per motivo di lavoro subordinato, la regione Lazio totalizza 330 quote, mentre la regione Liguria ha soltanto 117 quote e 454 quote nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero.

Quotte assegnate alla regione Lombardia e regione Marche nel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato anche nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero lavoro o lavoro autonomo

Dopo la Campania, la regione Lombardia è al secondo posto di con altro numero di quote per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero: ci sono 2674 quote di cui 1354 quote soltanto per le province di Milano – Lodi. Ci troviamo anche una quota riservata alla conversione del permesso di soggiorno UE rilasciato da un altro stato UE.

Annuncio:



Nelle Marche tutte le province si condividono le 248 quote per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero e 36 quote destinate alla conversione di alcuni tipi di permesso di soggiorno in permesso di soggiorno per motivo di lavoro subordinato ed autonomo.

uotte assegnate alla regione Molise e regione Piemonte nel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato o lavoro autonomo

La regione Molise è tra le regioni che hanno meno quote in tante categorie come si vede chiaramente in questa tabelle qui sopra. C’è soltanto una quota destinata alla conversione del permesso di soggiorno da motivo di lavoro stagiona in permesso di soggiorno a lavoro subordinato. Ci sono 51 quote destinate alla richiesta del nulla osta per avere il permesso di soggiorno per motivo di lavoro subordinato nei settori di edilizia, costruzioni e turistico-alberghiero.

La regione Piemonte ha un numero importante di quote in tante categorie, ma ci sono alcune province che non hanno nessuna quota. Questa tabella qui sopra raccoglie tutte le quote e mette in evidenza le 620 quote destinate alla richiesta del permesso di soggiorno per motivo di lavoro subordinato nei settori di edilizia, costruzioni e turistico-alberghiero.

Quotte assegnate alla regione Puglia e regione Sardegna nel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato anche nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero lavoro o lavoro autonomo

La Puglia e la Sardegna non hanno nessuna quota per la conversione del permesso di soggiorno UE rilasciato da un altro paese membro dell’UE. La Sardegna ha soltanto 10 quote per tutte le conversioni dei permessi di soggiorno in permesso di soggiorno per motivo di lavoro subordinato e lavoro autonomo. Ha soltanto 71 quote per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero.

La  Puglia  da sola ha  diritto  a 94  conversioni  e 437  quote  per  lavoro  subordinato  nei  settori  di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero.

Quotte assegnate alla regione Sicilia e regione Toscana nel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato anche nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero lavoro o lavoro autonomo

La regione Sicilia non ha nessuna quota per la conversione del permesso di soggiorno per motivo di studio, formazione professionale e/o tirocinio in permesso di soggiorno per motivo di lavoro autonomo. Ha soltanto 55 quote per le altre conversioni e 397 quote per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero.

La Toscana ha la possibilità di convertire 284 permessi di soggiorno in altri tipi di permesso di soggiorno e fare rilasciare 740 quote per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero

Quotte assegnate alla provincia autonoma di Bolzano, provincia autonoma di Trento e regioneUmbria e a Valle d'Aostanel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato anche nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero lavoro o lavoro autonomo

La Provincia Autonoma di Bolzano non ha nessun quota per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero. Si accontenta soltanto di 24 quote di conversione di alcuni tipi di permesso di soggiorno in permesso di soggiorno per motivo di lavoro subordinato. Non è prevista nessuna quota per la conversione del permesso di soggiorno in permesso di soggiorno per lavoro autonomo.

Nella Provincia Autonoma di Trento sono previste 51 quote per la conversione di alcuni tipi di permesso di soggiorno in permesso di soggiorno in permesso di soggiorno per lavoro subordinato. Nessuna quota destinata alla conversione del permesso di soggiorno in permesso per lavoro autonomo. Ci sono anche 50 quote per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero.  

L’Umbria ha diritto a un totale di 67 quote per i diversi tipi di conversione di alcuni permessi di soggiorno in permesso di soggiorno per lavoro subordinato e lavoro autonomo. Ha anche 157 quote per rilascio di nulla osta per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero.

Nella Valle d’Aosta sono consentite soltanto 3 conversioni di permessi di soggiorno in permesso di soggiorno per motivo di lavoro subordinato e 19 quote per lavoro subordinato nei stessi settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero.

Quotte assegnate alla regione Veneto nel decreto flussi per il rilascio o conversione del permesso di soggiorno per lavoro subordinato anche nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero lavoro o lavoro autonomo

Infine, nella regione Veneto ci sono 449 quote di conversione di alcuni tipi di permesso di soggiorno in lavoro subordinato e lavoro autonomo. Soltanto una quota, nella provincia di Treviso, è destinata alla conversione d’un permesso di soggiorno UE rilasciato da un altro stato membro dell’UE. Ci sono anche 1303 quote per lavoro subordinato nei settori di autotrasporto merci per conto terzi, edilizia e turistico alberghiero.

Nelle prossime pubbicazioni vi parleremo dell’attibuzione delle quote nel settore di lavoro stagionale.

 

 

 

HAI UNA DOMANDA E DESIDERI UNA RISPOSTA IN POCO TEMPO?

Scegli l'assistenza desiderata:
Nome e cognome:
Email o Telefono/Whatsapp:

Articolo letto 1952 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Sei umano? Per la sicurezza del nostro sito, rispondi a questa domanda. * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.