DOPO 2 ANNI LA SANATORIA NON È ANCORA FINITA. ECCO I RISULTATI DELUDENTI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO

Articolo letto 163 volte!

Ormai sono già passati 2 anni da quando l’ultima sanatoria è stata pubblicata per regolarizzare coloro che erano sul territorio italiano senza avere un regolare permesso di soggiorno. Questa regolarizzazione doveva dare la possibilità al rilascio del permesso di soggiorno a più di oltre 200.000 persone, ma fino adesso i permessi di soggiorno che sono stati rilasciati non raggiungono neanche la metà come lo vedremo in seguito.

Risultati sanatoria o regolarizzazione 2020 senza convocazione o rilascio del permesso di soggiorno nel 2023

Secondo i risultati pubblicati dalla campagna Ero Straniero che ha seguito da vicino la regolarizzazione o sanatoria del 2020, si vede chiaramente che i risultati sono deludenti perché i permessi di soggiorno non sono stati rilsciati come era previsto. Tante persone aspettanto ancora la convocazione per firmare il contratto di soggiorno insieme al datore di lavoro. Tanti datori di lavoro si sono scoraggiati ed hanno abbandonato tutta la procedura preferendo di assumere chi aveva già un permesso di soggiorno pronto. La pazienza è ormai finita dopo 2 anni di attesa di essere convocati alla questura per, almeno, sapere se tutto procede bene.

Ecco i risultati attuali della sanatoria 2020

Al 13 dicembre 2022, tante pratiche sono ferme e gli uffici sono allo stemo perché manca il personale. Infatti, hanno assunto tramite agenzie interinali oltre 1200 lavoratori precari con contratto di durata brevissima per lavorare sulle oltre 200mila pratiche inviate durante la sanatoria di maggio 2020. Era già con tantissimo ritardo, cioè un anno oltre l’invio delle domande. La Campagna Ero Straniero è riuscita ad avere i dati del Ministero dell’Interno in cui si vede che “al 19 ottobre 2022 sono: stati effettivamente rilasciati 83.032 permessi di soggiorno:

  • solo il 37,7% sul totale delle domande presentate.
  • Quanto alle pratiche in lavorazione, sono circa l’80% del totale delle domande ricevute: 127.652 le domande accolte in attesa che venga rilasciato il permesso di soggiorno,
  • 29.159 sono i rigetti;
  • 4.383 sono le rinunce.

Appare evidente come la macchina amministrativa del ministero dell’interno si sia inceppata e non riesca a rimettersi in pari.

Secondo lo stesso rapporto, la situazione a Roma è davvero molto preoccupante: al 3 ottobre, su 17.371 domande presentate, quelle definite positivamente sono 5.202, mentre sono 2.373 le domande con esito negativo: neanche la metà delle pratiche è stata dunque finalizzata.

Per quanto riguarda le altre province e regioni, ti invitiamo a cliccare su questa immagine per accedere a rapporto completo della campagna Ero Straniero e lo potrai scaricare per vedere bene la situazione nella vostra zona.

Tabella con alcuni risultati della sanatoria 2020 o regolarizzazione 2020 in vista del del rilascio del permesso di soggiorno
SCARICA QUI TUTTI I RISULTATI ATTUALI SULLA SANATORIA 2020.

Speriamo che veramente il nuovo governo possa velocizzare le pratiche inerenti alla sanatoria 2020 ed al decreto flussi 2022 per liberare i lavoratori del Ministero dell’Interno per occuparsi del nuovo decreto flussi 2023.  Altrimenti sempre bisognerà aspettare oltre 2 anni per vedere la conclusione di una pratica di rilascio del permesso di soggiorno.

Vi terremo aggiornati.

 

HAI UNA DOMANDA E DESIDERI UNA RISPOSTA IN POCO TEMPO?

Scegli il tipo di assistenza desiderata
Nome e cognome
Email o telefono

Articolo letto 163 volte!

2 Replies to “DOPO 2 ANNI LA SANATORIA NON È ANCORA FINITA. ECCO I RISULTATI DELUDENTI SENZA PERMESSO DI SOGGIORNO”

  1. Io ho fatto la sanatoria, e vorrei sapere a che punto è? Perché mi hanno detto che potrebbe essere persa

    • Dovresti controllare online nel tuo spazio personale sul sito del ministero dove la domanda è stata fatta. In questo modo capirai se ci sono anomalie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Sei umano? Per la sicurezza del nostro sito, rispondi a questa domanda. * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.