TESTIMONIANZA: ha avuto il Covid 19, non riesce a prenotare un tampone perché il suo permesso di soggiorno è scaduto

Articolo letto 234 volte!

Come di solito, anche in questo momento stiamo ricevendo tanti messaggi inerenti ai problemi di permesso di soggiorno sia per quanto riguarda il rilascio o il rinnovo di questi permessi di soggiorno. In questo momento della pandemia da coronavirus, alcuni immigrati hanno avuto dei problemi perché il loro permesso di soggiorno non è in corso di validità. Vi presentiamo una testimonianza che uno dei nostri lettori che ci ha inviato per raccontare la sua esperianza con una delle questure del Nord Italia. Ci ha chiesto di non divulgare il suo nome per la sua sicurezza.

Immigrato o straniero alla questura presso ufficio immigrazione per impronti digitali per il permesso di soggiorno

Salve vi scrivo per raccontare la mia esperienza con la polizia di stato.
È da un anno che aspetto la mia carta di soggiorno illimitata. Visto che nessuno si fa sentire sono andata presso i loro ufficio e mi hanno detto che era pronto, allora ho detto bene.. potevate avvisare visto che non ho ricevuto nessun messaggio. Posso ritirare i miei documenti ora? Ma ricevo una risposta arrogante che non potevo, che dovevo fissare un’appuntamento per il ritiro. Che tra l’altro me lo hanno fissato per un mese dopo?.. ma mi chiedo se sono pronti perché mi dato appuntamento per un mese dopo?…

So che fanno i loro lavoro ma anch’io lavoro e ogni volta devo chiedere dei permessi a lavoro per poter rivolgermi a loro, perché telefonicamente nessuno ti dà informazione.
Adesso che siamo in questa emergenza del Covid19 ho bisogno di rinnovare la mia tessera sanitaria che è scaduta da un anno. Ma senza i documenti che mi devono consegnare non posso rinnovarla, mi servono con urgenza per quanto senza la tessera aggiornata non posso accedere ai servizi sanitari, ho avuto il covid, ora più che mai mi serve la tessera sanitaria.

Ho chiamato la commissaria per chiedergli se era possibile darmi i documenti già pronti in anticipo non dopo un mese. Ma mi rispondono male dicendo che devo aspettare il giorno di ritiro che hanno deciso loro.
Ma come si fa, siamo in emergenza e abbiamo bisogno dei servizi sanitari. Non posso nemmeno prenotare un tampone perché la tessere ormai è scaduta.  Vi chiedo di darmi una mano. Saluti




Ammesso che la questura debba avere un ordine nel suo lavoro per rilasciare il permesso di soggiorno a chi possiede i requisiti, l’esperienza di questa persona ci mostra che l’ordine non basta per risolvere i problemi di ogni giorno, specialmente in questo momento in cui la preoccupazione di tutti è la salute per fermare la propagazione del virus. Serve un pò di flessibilità e di compressione. Se scade il permesso di soggiorno, spesso scade anche la tessera sanitaria e quindi il diritto alle cure mediche. Sarebbe bastato qualche minuto o ora per verificare e consegnare il permesso di soggiorno che era già pronto.

Hai un’altra testimonianza che vuoi raccontare agli altri in materia di permesso di soggiorno o cittadinanza italiana? La puoi mandare a info@permessodisoggiorno.org e la porteremo a conoscenza di tutti.

HAI UNA DOMANDA E DESIDERI UNA RISPOSTA IN POCO TEMPO?

Scegli il tipo di assistenza desiderata
Nome e cognome
Email o telefono

Articolo letto 234 volte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Sei umano? Per la sicurezza del nostro sito, rispondi a questa domanda. * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.